ROMA METRO C

Località: Roma (Italia)
Cliente: Metro C
Anno: 2007 – in corso

Lo Studio SGS è stato sempre coinvolto nel lungo processo progettuale della metropolitana di Roma fin da primi studi del Comune di Roma, l’allora STA poi trasformata nell’attuale  Roma Metropolitane. Nell’ultimo decennio dal 2007 ad oggi l’attività ha riguardato la progettazione esecutiva prima e costruttiva dopo di numerose parti d’opera lungo l’intero tratto della linea C tra l’area di Alessandrino e Fori imperiali.   

Le tratte T7 – T6 – T5  e T4 , che comprendono complessivamente 9 stazioni e circa 9 Km di linea in galleria tra il deposito di Graniti e la stazione San Giovanni, sono state progettate e completate nel  2014. All’interno di tali lavori, SGS si è occupata in particolare:

          delle indagini geognostiche, dei parametri geomeccanici e della ricostruzione geotecnica dell’intera linea

          della progettazione esecutiva di 3 stazioni (stazione Parco di Centocelle, stazione Alessandrino  e deposito officina Alessandrino)

          del progetto di tutte le gallerie in tradizionale  con scavo a foro cieco, delle banchine delle stazioni e dei tronchini di manovra o di ricovero

          di tulle le opere di consolidamento al di sotto dei fabbricati o nelle stazioni, compresi sistemi di aggottamento della falda.

Particolare rilevanza ha avuto il progetto del sottoattraversamento della linea esistente Metro A presso la stazione San Giovanni completato nel 2016 e realizzato con il metodo del congelamento.

Ad oggi sono in corso i lavori per le gallerie tra il pozzo multifunzionale 3.3 e la stazione San Giovanni esistente. Queste sono eseguite mediante scavo in allargo con metodo tradizionale a piena sezione successivo al passaggio della fresa scudata di diametro 3.0m (micro-TBM) ed ai consolidamenti con iniezioni chimiche e cementizie mirati a ridurre la permeabilità delle formazioni sabbioso-ghiaiose.